Inizia la prima settimana di marzo il secondo percorso creativo 2019 presso il centro Esploratorio a Villa Oliveti.Non mancate!!
05.02.2019

LABORATORI CREATIVI - ARTE COME GIOCO E CURIOSITA’

 

 

Le numerose attività che caratterizzano  ASC hanno come tema conduttore la Creatività come elemento guida per l’affermazione di ogni individuo, intesa come capacità di esprimersi liberamente e di sviluppare il proprio Sé armoniosamente e nel rispetto dell’altro, in base al principio cooperare per costruire insieme. 

 

Lo scopo è di portare bambini e ragazzi ad acquisire sicurezza nelle loro capacità di intervenire in prima persona nel processo creativo, permettendo loro di sviluppare autonomia ed autostima. Uno strumento che è importante offrire ai ragazzi per permetter loro di conoscersi ed approfondire le loro naturali inclinazioni.L’arte si presta a fare da sfondo a molteplici interventi educativi, poiché le sue caratteristiche polisemantiche le permettono di dialogare con diversi campi disciplinari.   

 

La volontà primaria è di educare i bambini all’arte moderna e contemporanea. Analizzando le forme, i materiali, le tecniche, i colori e gli strumenti del fare artistico, sviluppano la capacità di lavorare in maniera collaborativa e interdisciplinare, maturando il senso critico ed estetico.

 L’uso inedito di vari materiali per esprimere i linguaggi non verbali della creatività,  consente di far emergere le varie forme di intelligenza creativa. Esperienze, osservazioni e verifiche evidenzieranno come attività manipolative e artistico-espressive-musicali siano un’ottima modalità per superare e/o migliorare difficoltà linguistiche e relazionali dei bambini. Per questo motivo le attività dell’ASC  privilegiano l’aspetto musicale, pittorico e manipolativo, prendendo spunto dalle opere di artisti del passato.

 L’obiettivo specifico è di condurre i bambini a una sperimentazione diretta il cui tema principale è quello di “Giocare con l’Arte”unendo  vari linguaggi espressivi (pittura, musica, teatro, arti plastiche,etc).

 I laboratori creativi sono basati sul “fare per capire” e “fare per ricreare”. L’adulto ha il ruolo di accompagnare il bambino alla riscoperta della realtà, liberandolo dalla paura di sbagliare, mettendolo in grado di giungere alla comprensione del procedimento, all’uso della regola individuata  e degli strumenti a sua disposizione.

 I LABORATORI CREATiVI intendono sviluppare il pensiero e il fare creativo le cui dirette implicazioni sono:

 CONCRETIZZARE il desiderio dei  bambini di mettersi ala prova senza preoccuparsi del risultato finale.

 FAVORIRE la presa di coscienza delle proprie capacità sviluppando la fiducia, l’autostima e l’iniziativa personale.

 FAR NASCERE il senso dello stupore di fronte al proprio lavoro

 SVILUPPARE il senso estetico , anche in rapporto alla funzione degli oggetti e degli ambienti

 SCOPRIRE nuove modalità di lavoro basate sulla relazione

 

Ogni laboratorio prevede incontri da 90 minuti di attività e sarà realizzato da 2 operatori.