l' Associazione Culturale
l' Associazione Culturale
L'Associazione di volontariato ASC-Arte Suoni Colori- nasce nel luglio 2003 in una zona interna della Provincia di Pescara, Villa Oliveti di Rosciano allo scopo di coinvolgere il territorio e tutti i suoi cittadini (da 0 a 99 anni) in un percorso di crescita socio-culturale. L'associazione si pone l'obiettivo di divulgare e promuovere i linguaggi dell'arte attraverso l'organizzazione di eventi culturali, convegni a tema socio-educativo, attività formative per operatori socio-culturali e educatori e attività ludico-educative a favore dei bambini e ragazzi dai 3 ai 15 anni. Nel dicembre 2003 e novembre 2004, l'Associazione è stata invitata, con il progetto "Esploratorio", a partecipare ad un workshop in Austria all'interno del progetto "Equal-Terra dei Guerrieri", il cui tema è stato "Cura e affidamento dei minori". Dal 2004, con il sostegno del Comune di Pescara e della Provincia di Pescara, esercita attività scolastiche integrative con laboratori creativi nelle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di Pescara, Rosciano e Cepagatti. Inoltre, l’Associazione dal 2004 organizza la manifestazione culturale " Vivi il tuo Spazio - laboratori creativi in Provincia", nei Comuni della provincia di Pescara durante la quale realizza animazioni culturali nelle piazze coinvolgendo tutta la cittadinanza. Nel 2005 e nel 2009 ha partecipato e vinto il progetto della Provincia di Pescara per il Servizio Civile. Nell' agosto 2005, presso la ex scuola elementare di Villa Oliveti di Rosciano, l’ ASC apre uno spazio culturale denominato: “Centro Esploratorio - Laboratori creativi per minori”. Dal 2006 al 2009 ha partecipato all'UNIBAM, Università dei Bambini presso i locali dell'Università D'Annunzio di Pescara, ideando e realizzando laboratori creativi rivolti a bambini delle scuole elementari e medie. Dal 2009, grazie ai finanziamenti del CSV Centro Servizio Volontariato di Pescara, organizza Corsi di formazione per insegnanti e volontari. In seguito all' "emergenza terremoto" dovuta al sisma aquilano, nell'estate 2009, ha prestato servizio di volontariato con il progetto "BiblioBUS" promosso dal progetto Nazionale "Nati per Leggere", le Biblioteche abruzzesi e una rete di associazioni di Pescara e provincia. Nel 2010 grazie al bando "Perequazione per la progettazione sociale" promosso dalla Regione Abruzzo e coordinato dal CSV Centro Servizi Volontariato di Pescara, viene selezionata tra le associazioni di volontariato con il progetto "Liberi percorsi tra spazio suoni e colori-Laboratori creativi in Provincia" che si è svolto presso il Centro Culturale Esploratorio. Da maggio 2011 ad aprile 2012 è stata impegnata nella realizzazione del progetto "Percorsi tra Arte e Tradizione" del bando Progettazione sociale Emergenza Abruzzo, nei comuni di Brittoli, Montebello di Bertona, Cugnoli, Torre dè Passeri e Civitaquana (partner di rete del comune di Brittoli) che rivolgeva le attività previste a bambini, adolescenti e anziani.
Sempre nel 2012 partecipa al progetto “Prendiamoci in Gioco” promosso dall’associazione Anffass di Pescara, realizzando una giornata sperimentale, con le famiglie, dedicata ad alcuni laboratori di animazione creativa, di disegno, pittura e scultura presso il centro culturale Esploratorio di Villa Oliveti Rosciano, sede operativa dell’Associazione. Nel 2013 grazie al piano 1.2 del Bando Europeo “Programma Gioventù in Azione” promosso dall’ANG Agenzia Nazionale per i Giovani, ASC ha realizzato il progetto Te.LE nei comuni di Rosciano, Nocciano, Cugnoli, Civitaquana e Catignano.
Nel 2014 grazie al Bando 2013 del Csv di Pescara è risultata vincitrice con il progetto "Creatività tra Integrazione e Gioco" , realizzato presso il Centro Esploratorio a Villa Oliveti Rosciano (Pe) Attualmente, presso il Centro Esploratorio di Villa Oliveti si svolgono laboratori espressivi il cui scopo fondamentale è quello di sviluppare la creatività e la fantasia dei partecipanti con l'obiettivo di rafforzare il loro percorso formativo, accrescere le capacità di decodificare se stessi e il proprio contesto di vita e porre le basi per una partecipazione attiva alla vita socio-culturale del proprio territorio.
 
 ASC si avvale di volontari e figure professionali come artisti, musicoterapeuti, educatori, pedagogisti, mediatori sociali e psicologi.

 

OPERATORI
Stefania Silvidii
Dopo aver conseguito la maturità artistica presso il Liceo Artistico „G.Misticoni“ di Pescara, frequenta l’Accademia delle Belle Arti a Roma. Studia pianoforte e partecipa a seminari e corsi teorici-pratici di grafo-analisi, di pedagogia musicale e teatrale, lettura animata e psicologia. Dal 1993 partecipa a mostre e rassegne d’arte . Si interessa allo studio di metodologie progettuali per lo sviluppo della creatività. Ha lavorato per numerose scuole e grazie al suo grande interesse per il mondo dell’infanzia, nel 2003 costituisce l’Associazione Culturale ASC Arte Suoni Colori nel Comune di Rosciano (Pe), di cui è presidente volontaria.
Relatore a convegni e corsi di formazione per insegnanti sugli aspetti della creatività.Coordinatore della manifestazione culturale“Vivi il tuo Spazio-Laboratori creativi in Provincia” . Responsabile del Progetto Locale del servizio Civile Nazionale (OLP) dell’Associazione ASC. Operatrice e animatrice volontaria per l’infanzia presso il Centro Culturale Esploratorio di Villa Oliveti e presso i comuni dell’Aquila colpiti dal sisma.

Fiorella Paone
Si è laureata in filosofia con indirizzo socio-psico-pedagogico e ha conseguito specia- lizzazioni in sociologia clinica e socioterapia. Lavora come formatrice e esperta di linguaggio teatrale, psico-pedagogia del gioco e tematiche di genere presso numerose Associazioni, Agenzie educative, scuole biblioteche e comunità terapeutiche, ideando e realizzando laboratori di promozione della lettura, comunicazione teatrale, educazione al linguaggio digitale, nonché interventi educativi e terapeutici su minori con problemi di disabilità fisica e/o comportamentali e relazionali. E’ responsabile della sede locale dell’Associazione A.I.S.T. per la quale coordina le attività su territorio Abruzzese. Un suo saggio, L’Invisibile Minaccia del Bullismo, è stato pubblicato all’interno di una raccolta di saggi dal titolo SC come Sociologia Clinica. Percorsi di sviluppo della professione sociologica.

Rogerio Celestino
Artista e musicista, diplomato in Musicoterapia di tradizione carnàtica (Diparti- mento d’Arte Visive, DAMS, di Padova e Centro Arte Performance di Ponticherry, India). Docente di musica nella Scuola Amelia Rey Colaço, S. Giovanni Alvalade. Arte Maxima (Lisbona). Partecipazione come musico alla Biennale di Teatro e Psichiatria. Servizio Psichiatrico - Attività riabilitativa AUSL 16 di Padova (attività canto di gruppo). Esperienza in Educazione alla musica Contemporanea, presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Collaborazione con il Conservatorio Michelangelo Benedetti “Art- Recicle”, Musica e Ambiente per la Scuola Dante Conegliano. Insegnante presso scuola primaria e secondaria.
Selenia Savini
Laureanda in Scienze Pscicologiche presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli studi “G. D’ Annunzio” di Chieti-Pescara.
Frequentante del corso di formazione di 2° livello sulla musicoterapia e arteterapia
“L arte di comunicare attraverso i linguaggi non verbali”condotto dall’Associazione NOTE DI COLORE Onlus di Roma,presso il Centro di riabilitazione Azzurra di Chieti Scalo.
Presta attività volontaria presso l’associazione ASC.
Simona Di Crescenzo
Laureanda in architettura presso la facoltà D’Annunzio di Chieti-Facoltà di Pescara.
Presta attività volontaria presso il Centro “Esploratorio” di Villa Oliveti (Rosciano).